venerdì 27 dicembre 2013

TARTAN ADDIOOOOOOO!!!!

finalmente riesco a scrivere un pò dopo la full immersion nella confezione del tailleur tartan! Sono arrivata a fare le nottate per poterlo finire in tempo per il 24 dicembre ma per un motivo o per un altro la mia amica non è riuscito a ritirarlo...ma mi resta la soddisfazione di essere riuscita a terminarlo in tempo, almeno nei tempi che mi ero prefissati! Sono stati giorni intensi, ricchi di tenerezza ma anche di grandi scontri...il Natale viene identificato come il momento di grande amore, ma io penso che essendo il periodo dell'anno più ricco di grandi emozioni, scaturisce anche grandi reazioni che ti fanno un pò ragionare sul proprio modo di pensare. Ieri ho posto delle domande a persone vicine a me su come valutare il proprio lavoro soprattutto quando il lavoro è fatto a mano e con tanta dedizione. Considerando che ho grandi difficoltà a dare un prezzo a ciò che creo, spesso, infatti le regalo, ho sentito il forte bisogno di confrontarmi con chi lavora come libero professionista...la frase più ricorrente è stata...." Se non sei convinta tu del tuo lavoro nessuno potrà darti considerazione"... ci ho riflettuto molto, anche perchè essendo agli "esordi" è molto difficile darsi un valore "monetario"...ma seguirò la strada del "non sentirmi più come se mi stessero facendo un favore".
L'anno nuovo sta per arrivare e cominciano i bilanci e le promesse a se stessi per migliorarsi....il migliorarsi richiede sacrificio....
Appena il sole farà capolino fotograferò il tailleur per postarlo....
E con questo vi auguro un dolce notte
A.

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. ciao Alessandra....passa a trovarmi...c'è una bella sorpresa x te ...
    hai vinto!!!!

    RispondiElimina